Accedi con:
  • Ultimo Aggiornamento: 24 Giugno 2017 - 12:23

Sei i profughi ospitati a San Mauro

Incontro profughi 2017Sono sei i profughi in arrivo a San Mauro nel mese di aprile. A darne l’annuncio il sindaco di San Mauro Luciana Garbuglia in un affollato incontro pubblico nella sala Gramsci. Tre dal Pakistan, due dal Ghana, uno dal Gambia, questa la loro provenienza, saranno ospitati in una casa autonoma in via del Lavoro, e seguiti dalla Cooperativa “Madonna della Carità” vicina alla Caritas di Rimini. In Italia dal 2016, nel loro caso si tratta di una seconda accoglienza, in precedenza erano ospitati nel convento della suore del Carmelo di Sogliano.

Non è nuova l’accoglienza di profughi scappati dalla guerra nella comunità sammaurese, che oltre una ventina d’anni fa ospitò un nutrito gruppo di Bosniaci vittime della terribile guerra civile a due passi dall’italia. Alcuni di loro sono ancora presenti nel paese, altri sono tornati nel luogo natio, altri ancora hanno preso altre strade.

Nel corso della serata alcune voci si sono levate contro l’accoglienza, ancora più vivaci sono state le prese di posizione su facebook contro l’ospitalità.

Alla serata hanno preso parte anche il parroco Don Paolo Bernabini, Diego Iannece della cooperativa “Madonna della Carità” e Manuele Broccoli dell’Asp Rubicone.

Nella foto un momento dell’incontro alla sala Gramsci.




Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna

ULTIMI COMMENTI