Accedi con:
  • Ultimo Aggiornamento: 22 Maggio 2017 - 09:15

La Rivoluzione Russa alla sbarra

Voto assoluzione x sitoNe siamo certi, sarà il Processo dal verdetto più incerto. È quello che propone Sammauroindustria il 10 agosto di ogni anno alla Torre, in questa XVII edizione a un imputato davvero speciale: la Rivoluzione Russa.

Un tema decisamente caldo sul fronte del dibattito storiografico tanto da mobilitare nomi di primo piano del panorama intellettuale italiano: a guidare l’accusa gli storici Marcello Flores (Università di Siena) e Maurizio Ridolfi (Università della Tuscia), alla difesa Luciano Canfora (Università di Bari) insieme al filosofo Diego Fusaro (Università Milano).

"Era impossibile non incontrare l'evento centrale del XX° secolo – spiega Miro Gori, Presidente di Sammauroindustria - Amata e odiata, la rivoluzione russa ha condizionato gli anni a venire, ponendo un gran numero di quesiti. Per esempio: naufragò tradita dallo stalinismo o le premesse dittatoriali stavano già nella teoria e nella prassi leninista? Fu il punto di stabilità dei movimenti di liberazione e progressisti di tutto il mondo o li incanalò in politiche autoritarie? A queste e ad altre domande cercherà di rispondere il prossimo processo. La decisione finale al pubblico presente".

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna

VIGNETTA

ULTIMI COMMENTI