Accedi con:
  • Ultimo Aggiornamento: 24 Giugno 2017 - 12:23

Si torna a parlare di Comune Unico del Rubicone

GarbugliaBocciato dai cittadini in un referendum quattro anni fa, si ritorna a parlare di Comune unico, non più a due (San Mauro-Savignano), ma a tre (con Gatteo). A lanciare per primo la proposta è stato il sindaco Gianluca Vincenzi nel corso della presentazione della sua ricandidatura alle prossime amministrative. Raccoglie il sasso di sfida, il sindaco Garbuglia, che in una nota sostiene il suo appoggio all’iniziativa.

“Finalmente Gatteo decide di riaprire il discorso della fusione a tre – commenta Luciana Garbuglia - Non posso che accogliere quindi con entusiasmo questa apertura e dichiarare il mio impegno affinché già da oggi si possa iniziare a lavorare insieme per dare concretezza al progetto che, a mio avviso, rappresenta lo sviluppo necessario dell'esperienza già maturata nell'Unione Rubicone e Mare dai tre comuni”.

“Della necessità della fusione tra i nostri tre comuni sono sempre stata ferma sostenitrice – spiega il sindaco – insieme rappresentiamo un territorio omogeneo, dinamico, con tutti i presupposti per un ulteriore salto di qualità. La fusione è il salto nel futuro perché ci consente di portare nella pubblica amministrazione l'elemento di innovazione e specializzazione che ad oggi manca e che, nonostante l'esperienza dell'Unione dei servizi, non si è ancora attuata per i servizi non conferiti. Lavorando assieme, in questi due anni, ci siamo resi conto dei vantaggi di gestire i servizi in Unione, ma allo stesso tempo non possiamo non considerare l'eccessiva burocrazia che comporta la realizzazione dell'Ente Unione, e gli ostacoli che spesso si creano con la moltiplicazione degli enti. In sostanza, non abbiamo apportato quella semplificazione che i cittadini ci chiedono e che noi amministratori dobbiamo perseguire. La strada nuova per portare un cambiamento più deciso nella nostra pubblica amministrazione locale c'è, ed è quella di superare gli individualismi e dare corpo a un soggetto unico, un processo che comporti vantaggi per le singole comunità senza sminuirne le identità. Fonderci come unica via necessaria: una consapevolezza che ci accomuna, come amministrazioni di San Mauro, Gatteo e Savignano, indipendentemente dallo schieramento di appartenenza, a sostegno della bontà del progetto.
Chiaramente sono anche consapevole che veniamo dalla sconfitta di quattro anni fa, quando i cittadini bocciarono la fusione tra San Mauro Pascoli e Savignano sul Rubicone, di cui dobbiamo tenere conto. Ma mi permetto di precisare che questo progetto è completamente diverso dal passato: un'altra fisionomia, un'altra finalità, a partire dal fatto che questa volta Gatteo vuole esserci. L'obiettivo è dare risposte nuove e più efficaci ai cittadini, che ritengo ora pronti e maturi per questo salto di qualità che sono d'accordo a rilanciare".

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna

ULTIMI COMMENTI