Accedi con:
  • Ultimo Aggiornamento: 19 Agosto 2017 - 18:16

Quant che niseun u ta baèda

At fat mond chilt minLa feva di fat cieul int che lèt d’òspedaèl
ch’e paròiva che madòs la j aves un gran maèl.
    “O pora mè, pora mè, a mor, a mor...!”
A staèla da santoi u j era da faès avnoi e’ s-ciòpacor.
La zenta ch’la pasaèva da lè pr’un po’ la s’farmaèva,
la deva un’uceda, la scruleva la tèsta e pu la s’luntanaèva.
U n’i n’era eun però ch’ui fases un ben e mèi,
che dmandes sèl ch’la j avòiva e che stes un po’ a badaèi.
E lì, la purèta, la s’era gupleda fena a la tèsta 't e’ lanzul biench
e la dureva a faè di spregnal stuglaèda s’un sfiench.
Mo dòp un po’ tot i j avòiva fat e' cal e la n'i fena piò impresiòun
e acsè tra una ciacra e un’ènta us era fat una bèla cunfusiòun.
Alòura da sèch la tiret pr’aria i lanzul
e la guardet se drì ma lì u j era parint o fiul,
pu, disdòi se’ lèt, la giòiva intaènt ch’la zandòiva e’ leun:
    “At gost a j èl a lamantaès s’un ta baèda niseun?”


Quando  nessuno  si  cura  di  te
Faceva una serie di lamenti in quel letto d’ospedale \ che sembrava avesse addosso un gran male: \ “Oh povera me, povera me, muoio, muoio…!” \ A starla a sentire c’era da farsi venire l’infarto al miocardio. \ La gente che passava di lì, per un po’ si fermava, \ le dava un’occhiata, tentennava la testa e poi si allontanava. \ Non ce n’era uno però che le facesse un bene e meglio o qualcosa che non saprei, \ che le domandasse cosa aveva o che stesse un po’ ad occuparsi di lei. \ E la poveretta, si era avviluppata fino alla testa nel lenzuolo bianco \ e continuava a fare dei lamenti sdraiata su un fianco. \ Ma dopo un po’ tutti le avevano fatto l’abitudine e non faceva loro più impressione \ e così tra una chiacchiera e un’altra si era fatta una bella confusione. \ Allora improvvisamente tirò in aria le lenzuola \ e guardò se accanto a lei c’erano parenti o gente della sua famigliola, \ poi, seduta sul letto, diceva intanto che accendeva la lucina: \ “Che gusto c’è a lamentarsi se nessuno ti degna  di un'occhiatina?”

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna

VIGNETTA

ULTIMI COMMENTI