Logo new 02

Pannello Castello inaugurazioneNome, cognome e soprannome in dialetto sammaurese. Una ricerca certosina tanto che uno dei “ricercatori”, Giorgio Zicchetti, ha detto che “è stato più facile rintracciare il soprannome delle persone anziché i veri cognomi”.

Il risultato è di tutto rispetto: un pannello rievocativo dedicato agli storici personaggi che hanno abitato nel quartiere del Castello dal 1940 al 1950. Artefici dell’iniziativa, Giuseppe Casadei e Mauro Rossi, insieme a Zicchetti.

A inaugurare il pannello posizionato in piazza Giorgi, sabato scorso, il sindaco di San Mauro Luciana Garbuglia insieme al parroco don Gianpaolo Bernabini, alla presenza del comandante dei carabinieri di San Mauro, di un nutrito gruppo di cittadini e di tanti giovani scout assetati di storia locale.

Il primo documento sul Castello risale al 1057 – ha raccontato Zicchetti durante l’inaugurazione – nella lettera di un prete, quando già era in rovina. Un tempo questa zona rappresentava il centro del paese, qui sono nati due storici personaggi: il frate agostiniano padre Agostino Giorgi e il vescovo Marco Battista Battaglini che scrisse una celebre storia dei concili. La storia di una comunità è importante. La vogliamo ricordare con iniziative come queste”.

Nella foto i tre artefici dell'iniziativa insieme al sindaco Garbuglia

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna