Sanmauropascolinews.it

Sanmauropascolinews.it

ecolightSecondo l'ultimo rapporto sulla gestione dei rifiuti urbani della regione Emilia Romagna, abbiamo toccato un nuovo record positivo della raccolta differenziata 71%.

Tale risultato, storico, consente di superare ampiamente la soglia del 65% prevista come obbligo nazionale.
In cifre questo si traduce in oltre 2 milioni di tonnellate i rifiuti differenziati, pari a 473 kg per abitante, 16 in più dell'anno passato.

San Mauro Pascoli, purtroppo ricicla solo il 54,9% ed è per questo uno dei motivi per cui, l'attuale amministrazione ha deciso ed approvato la raccolta porta a porta.

Questo comporterà un importante ed invasivo cambiamento nelle nostre abitudini quotidiane per la gestione e lo smaltimento dei rifiuti, andando però ad aumentare la raccolta differenziata, impattando positivamente nell'ambiente.

Un cambiamento che riflette direttamente su logistica ed organizzazione di tutta la nostra bellissima Comunità.

Un aspetto che pochi hanno preso in considerazione è la raccolta e differenziazione dei piccoli rifiuti elettronici denominati con la sigla RAEE.

In sostanza la classica elettronica di consumo.

Purtroppo su tale casistica, la nostra regione ne differenzia solo il 5% (17.945 tonnellate) rispetto all'intera raccolta nazionale.
E' prerogativa che i margini di miglioramento e sviluppo sono enormi e soprattutto fattibili, andando a migliorare sensibilmente l'intero comparto di differenziazione, giovando soprattutto l'ambiente e la società.

Un consorzio, senza fini di lucro, che ha operato anche in Emilia Romagna con partnership HERA per tale raccolta, è ECOLIGHT.
Consorzio nazionale che raccoglie oltre 1.700 aziende e assicura la gestione e lo smaltimento dei RAEE, delle pile e degli accumulatori esausti e dei moduli fotovoltaici a fine vita nel pieno rispetto dell'ambiente, in una logica di sviluppo sostenibile e di massima efficienza.
Ecolight fa della pluralità e della trasversalità i suoi punti di forza: rappresenta infatti l'intera filiera ed è in grado di occuparsi della raccolta e trattamento di tutte le categorie di RAEE, pile e accumulatori. Fanno capo a Ecolight aziende produttrici, importatori e i più importanti gruppi della Grande Distribuzione Organizzata (GDO).

L'attuale amministrazione diventi interlocutore tra HERA, ECOLIGHT e AZIENDE PRIVATE, in primis quelle della GDO in modo da installare i vari micobox di raccolta RAEE di consumo.

Dello stesso parere è l'Assessore Regionale Vincenzo Colla che nel Febbraio 2021 ha avviato un progetto del tutto simile sul territorio della Valle del Reno.

Simone Pascuzzi responsabile del circolo Nazione Futura Valle del Rubicone (think tank nazionale di Francesco Giubilei). 

 
Pin It

Articoli Simili

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna

La Globalizzazione

Pubblicato il 14.06.2021 - Categoria: Vignette

SOUL PIDA 2021 - Giovedì 17 giugno 2021

Pubblicato il 13.06.2021 - Categoria: Vignette

La Globalizzazione

Pubblicato il 14.06.2021 - Categoria: Vignette

SOUL PIDA 2021 - Giovedì 17 giugno 2021

Pubblicato il 13.06.2021 - Categoria: Vignette

LE STORIE DEL MAESTRO PIERO

ULTIMI COMMENTI