Sanmauropascolinews.it

Sanmauropascolinews.it

Clear

19.44°C

Clear
Umidità: 88%
Vento: SW a 1.86 K/H
Martedì
Temporali
18.89°C / 30.56°C
Mercoledì
Temporali
20°C / 29.44°C
Giovedì
Temporali
20°C / 29.44°C

Sergio Rossi fabbrica San Mauro PascoliSergio Rossi torna a produrre una linea maschile. La presentazione è avvenuta nei giorni scorsi a Firenze nella kermesse di Pitti uomo, con il lancio della nuova collezione a tre anni di distanza dalla precedente. La scelta di scommettere anche sulla scarpa da uomo nasce da una esigenza di mercato, soprattutto da quello nipponico.

A dirlo a Fashion è Riccardo Sciutto dal 2016 al timone del celebre brand sammaurese dopo l’acquisizione del fondo Investindustrial. “La collezione uomo nasce da un’esigenza di mercato, che abbiamo voluto testare partendo dal mercato giapponese, che storicamente rappresenta la più grande fetta di fatturato per la linea maschile di Sergio Rossi. A marzo 2019 abbiamo inaugurato il primo store dedicato a Tokyo, presso il department store Hankyu Men’s, ottenendo sin da subito risultati positivi. Oggi Sergio Rossi Uomo arriverà online e nei nostri flagship store principali in tutto il mondo, con una collezione ispirata all’uomo di città che ama l’avventura, dallo spirito innovativo e un occhio sempre puntato al futuro”.

 

Per il rilancio è stato creato a San Mauro un team di stilisti dedicato, mentre sono in programma una serie di partnership con importanti firme della moda. “Abbiamo già lavorato a importanti collaborazioni con Marta Ferri, Rosie Assoulin, Net-a-Porter e continueremo con Manebì e Adam Lippes. – prosegue Sciutto - A queste andremo ad aggiungere la produzione per alcuni tra i più importanti brand di lusso al mondo che a breve ospiteremo nella nostra fabbrica di San Mauro Pascoli, in grado di garantisce un livello di qualità e velocità senza pari”.

Il manager traccia anche un bilancio del 2019 dell’azienda. “Lo scorso anno si è chiuso con risultati di crescita per il brand, con un fatturato di circa 66 milioni, nonostante la brusca frenata di Hong Kong. Abbiamo in programma di rafforzarci ulteriormente con le nuove aperture di Singapore e Macao, senza dimenticare i mercati che oggi potrebbero sembrare più critici, come Inghilterra e Hong Kong, che hanno già beneficiato del nostro supporto nell’anno appena concluso. Oggi più che mai è importante essere flessibili e saper cogliere le opportunità che il mercato offre anche nei momenti meno scontati”.

Pin It