Sanmauropascolinews.it

Sanmauropascolinews.it

1972 - Si va in cortile per la ricreazione
1972 - Si va in cortile per la ricreazione

 3°  CLIENTE

È la volta di una signora che tiene per mano una bambina che non ha la testa, si avvicina al banco con aria decisa e, da come strattona la piccola, si direbbe che è decisamente arrabbiata, infatti…

TESTIERE:- Buongiorno signora, è venuta per la bambina?

SIGNORA :- Sì, certo, non si vede?

TESTIERE:- Ma che è successo?

SIGNORA :- Mah, sa i bambini, questa poi è così sbadata e sciagurata che ha finito per  

                      perdere la testa e, ancora peggio, neanche ricorda dove, ma si può?

TESTIERE:- Sì, sì, capisco i bambini, ma perdere la testa mi è nuova…

SIGNORA :- Eh lo so, mia figlia è una che non pensa mai a niente e perde sempre

                       tutto, non c’è verso di farle un regalo che subito dopo lo perde.

TESTIERE:- Ma avete cercato bene? Perdere la testa ci può anche stare, ma non

                       ritrovarla mi pare eccessivo.

SIGNORA :- Guardi, sono sicura che quando è se n'è andata da casa l’aveva ancora, era

                     uscita per andare nel parco con le amiche ed è ritornata che non l’aveva più.

TESTIERE:- Ma siete andati nel parco a cercarla?

SIGNORA :- Ma vuole scherzare? È la prima cosa che abbiamo fatto e per ore abbiamo

                       frugato in ogni angolo, mi sa tanto che qualche cane l’abbia scambiata per

                       un pallone e se la sia portata via per giocarci e adesso chissà come l’avrà

                       ridotta!

TESTIERE:-Continuo a non capire, ma come è stato possibile, non era avvitata al collo?

SIGNORA :- Lo era, poi per correre qua e là, aveva abbondantemente sudato, così le è

                       venuta la bella idea di togliersela per metterla ad asciugare al sole e poi,

                      come altre volte accaduto, se l'è dimenticata, solo che stavolta non la si è

                       trovata.

TESTIERE:- Bene, tutto chiaro, mi dica allora cosa cerca.

SIGNORA :- Voglio una testa da spendere poco, tanto sono sicura che prima o poi

                       perde anche questa.

TESTIERE:- Signora, ho proprio quello che fa per lei, non è molto elegante ma può

                       stare tranquilla che non la perde.

SIGNORA :- Mi faccia vedere!

TESTIERE:- Eccola, vede? Al posto delle orecchie ci sono due cinghie che si srotolano, si

                       allungano a piacere e si fissano attorno alle braccia, così se anche decide di

                       svitarla, le rimane attaccata alle spalle e da sola può rimettersela.

SIGNORA :- Certo che definirla bella è una bestemmia, ma è ciò che si merita, per lei va

                       benissimo, gliela cambieremo quando metterà giudizio, me la dia, me la

                       dia…!!!

Pin It
Aggiungi commento
Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


LE STORIE DEL MAESTRO PIERO

ULTIMI COMMENTI