Sanmauropascolinews.it

Sanmauropascolinews.it

1985 - Gita scolastica a FERRARA
1985 - Gita scolastica a FERRARA

6°  CLIENTE

Stavolta tocca ad un ragazzetto sui 14-15 anni, cammina con la testa girata esattamente all’indietro rispetto al corpo, offre al testiere la faccia e la schiena, poi…

TESTIERE:- Ciao giovanotto, da che parte ti devo parlare?
RAGAZZETTO:- Da dove le pare, purché mi aiuti.
TESTIERE:- Dimmi che ti è successo e poi vedremo quel che posso fare per te.
RAGAZZETTO:- Non vede come sono girato?
TESTIERE:- Lo vedo magari e, di grazia, come hai fatto?
RAGAZZETTO:- Ero in motorino che me ne andavo tranquillo per la mia strada e intanto osservavo il bel ciel sereno attraversato da bianche nuvolette che lo facevano assomigliare ad un quadro di un grande pittore, che, all’improvviso, e vai a capire tu il perché, un palo della luce mi è venuto incontro e a forte velocità.
TESTIERE:- Possibile? Hai detto: un palo della luce?
RAGAZZETTO:- Giuro, è stato il palo che mi è venuto addosso e dalla gran botta mi sono ritrovato con la testa girata dall’altra parte ed ora non sta più ferma, si gira da tutte le parti in continuazione, guardi bene, sembra una trottola.
TESTIERE:- Però, è anche una bella fortuna, puoi guardare davanti e dietro, a destra e a sinistra senza dover mai spostare il corpo, ti pare poco?
RAGAZZETTO:- Eh no, non scherziamo, basta una folata di vento che si mette a girare come una banderuola, lei capirà che da quell’incidente io soffro di continui giramenti di testa e non riesco più a concentrarmi su niente.
TESTIERE:- Capisco, comunque non serve cambiarla, si è solo svitata, vieni di qua del banco che ti do un’aggiustatina col cacciavite e per questa volta non ti costerà un soldo.
RAGAZZETTO:- Sì, sì, grazie, me la dia…, me la dia…!!!
Pin It
Aggiungi commento
Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


LE STORIE DEL MAESTRO PIERO

ULTIMI COMMENTI