Sanmauropascolinews.it

Sanmauropascolinews.it

Cl. 2^- Anno sc. 1980-81 Festa di Carnevale a scuola
Cl. 2^- Anno sc. 1980-81 Festa di Carnevale a scuola

A questo punto il silenzio era perfetto, ci scrutavamo gli uni con gli altri con grande stupore da entrambe le parti, sembrava che da un momento all'altro potesse accadere chissà cosa, la tensione si poteva tagliare col coltello.

Colui che sembrava almeno un dito più alto fra quegli omini, liberò un rassicurante sorriso sulle labbra e avanzando lentamente verso di noi, si arrestò davanti al maestro e si presentò con fare gentile.

“Io sono il comandante Curzius e questi sono i miei uomini. Sibilò con voce di vento  l'ometto grigio”.

“Ed io sono il maestro Piero e questi sono i miei scolari!”.

“Chi vi manda e perché siete qui? Riprese l’omino, pardon, il comandante Curzius,      un nome che ci piacque subito, sembrava uscito da un racconto di fantascienza.”.

“Nessuno ci manda, volevamo solo scoprire il mistero del fumo che esce così intenso dal camino esterno.”.

“Voi lo chiamate fumo, ma così non è, quello è il prodotto finito del nostro lavoro!”.

“Lavoro? Di cosa stiamo parlando? Qual è il vostro lavoro?”.

“Fabbricanti di nuvole e questa che vedete è la nostra officina.”.

“Perbacco, una fabbrica di nuvole e da quando?”.

“Giorno più, giorno meno, da quando è stata costruita questa scuola.”.

“Ma chi è il vostro padrone, chi è che vi paga?”.

“Padrone? Paga? Per noi il lavoro è un piacere e ciò che facciamo è per il bene e la salute del mondo!”.

“Lavorate dunque gratis? Sentite vi proponiamo un grande affare, noi abitiamo il mondo di sopra e sappiamo quanta sia alta la richiesta di nuvole, noi vi procuriamo i clienti, voi fabbricate le nuvole e i guadagni ce li dividiamo prima che la scuola finisca. Ci state? E dite, siete in grado di produrre qualsiasi tipo di nuvola?”.

“Sì, certamente, possiamo creare nuvolette per colorare i tramonti e cicloni distruttivi, la cosa si può fare, ma l’intera faccenda deve rimanere un segreto tra noi e voi, se qualcun altro verrà a sapere della nostra presenza e del nostro lavoro, come un fumo grigio ci vedrete volare via dal camino e mai più faremo ritorno. Siamo intesi?”.

Strette di mano, presentazioni, grandi promesse di segretezza e accordi d’affari, l’inizio prometteva assai bene e poi di una cosa ora eravamo certi, le streghe non avevano la dimora sotto la nostra scuola.

(Continua)

Pin It
Aggiungi commento
Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Beato Green Pass

Pubblicato il 05.01.2022 - Categoria: Vignette

Beato Green Pass

Pubblicato il 05.01.2022 - Categoria: Vignette

ULTIMI COMMENTI