Logo new 02

Juve Napoli under 15Ha dell’incredibile quanto successo ieri al Macrelli: una bella giornata di sport davanti a centinaia di persone, rovinata da un coro a sfondo razzista da parte di un giocatore (per la cronaca di anni 15). Ne danno notizia oggi tutti i principali media, sportivi e non. Di scena la semifinale del campionato esordienti Juventus – Napoli. Match senza storia, netta prevalenza bianconera in campo, certificata da un secco 3-0.

A questo punto succede quello che non ti aspetti. Negli spogliatoi un giocatore della Juve intona un coro, “Napoli con te”, solo che cambia la parole in “Napoli usa il sapone”. Peggio ancora: mette il video su instagram, e così rimbalza da più parti. I tifosi napoletano non ci stanno, partono le proteste.

Neanche la Juventus sta a guardare e interviene con decisione su twitter annunciando di “accertare con precisione i fatti e decidere le relative sanzioni disciplinari nei confronti dei propri tesserati”. Dunque, pugno duro della società bianconera.

Anche il giovane giocatore poi in serata si scusa per l’accaduto: “Mi scuso con tutti quelli di Napoli: era solo l’euforia per la gioia di avere vinto contro una squadra rivale. Mi scuso per questo, non volevo offendere nessuno”.

Resta il rammarico per quanto accaduto, tanto più da un giovanissimo di 15 anni.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna