Logo new 02

Logo new 02

budokan karate vera guidaSan Mauro Pascoli si fa onore sul tatami più importante d’Italia. Ai Campionati Italiani assoluti di Karate Fikta, che si sono svolti sabato e domenica 1-2 giugno al Pala Coccia di Veroli (FR), l’atleta sammaurese Vera Guida, dopo la tripletta dei tre ori ai Regionali, conquista due medaglie di bronzo in due specialità ai Nazionali.

Era già una vittoria per gli atleti dei maestri Andrea Silenzi e Daniele Arcangeli la qualificazione agli Italiani con ben 9 atleti e due squadre di kata. Ma i ragazzi ci hanno voluto credere fino in fondo e grazie all’aiuto di tutta la squadra è arrivato anche il podio nazionale.

Una gara difficile che ha visto la presenza di oltre 500 atleti selezionati da ogni regione di Italia. A dare sollievo ai ragazzi ci ha pensato la temperatura, ben sotto alle medie stagionali, e una location nuova e all’avanguardia, il Pala Coccia di Veroli, inaugurato un anno fa e in grado di ospitare grandi eventi come questo.

Il Budokan parte con le due squadre di kata convinto e preparato ma senza risultati. La squadra maschile, giovane di età ed esperienza, composta da Gabriele Tutino, Matteo Berardi e Nicolò Migliorini, si ferma alle prime fasi eliminatorie nonostante un discreto punteggio. Sono le ragazze con Vera Guida, Marta Celli e Ilaria Poggioli a dare speranza superando la prima fase di eliminatorie, ma anche per loro la gara si ferma in semifinale.

Nel pomeriggio le prove individuali non danno ancora risultati. Elisa Brigliadori nella specialità di kata cadetti e Lorenzo Figliuzzinella specialità di kumite cadetti, entrambe alla loro prima esperienza nazionale, nonostante una buona preparazione e un’ottima prova ai Regionali, si fermano alle prime battute contro avversari di grande livello.

È Nicolò Migliorini a stupire nelle fasi iniziali delle prove di kumite grazie ad uno splendido Ippon (punto pieno) conquistato con una tecnica di spazzata e pugno. Il percorso di Nicolò verso la finale si ferma però al terzo incontro.

Nel finale del pomeriggio tocca agli atleti più esperti del Budokan a scendere in campo, sono Alex Bersani e Vera Guida nella specialità kata, costretti a confrontarsi in una categoria fra i migliori atleti di Italia, molti dei quali plurititolati a livello nazionale e internazionale. Per Alex dopo tre prove e tre ottimi kata svanisce il sogno di arrivare in finale. Vera reagisce bene dopo una prima sconfitta, recupera nei ripescaggi ed arriva in finale dove con un ottimo kata conquista il terzo miglior punteggio e la medaglia di bronzo.

Nella specialità di kumite individuale tocca ancora a Vera Guida la domenica mattina. Unica atleta rimasta in gara con il tifo di tutti i compagni atleti e dell’immancabile Budofans San Mauro Pascoli sulle tribune. Vera da subito prova di grande lucidità e determinazione fermando le avversarie già nelle prime battute di combattimento. La conclusione per lei, con la sconfitta in un solo incontro, è un altro splendido podio e un'altra medaglia di bronzo che la ripaga di un anno di intensi allenamenti.

Abbiamo versato lacrime di tristezza e di gioia - commentano i maestri - due giorni di tensione, delusione e festeggiamenti che, al di là del bellissimo risultato di Vera, ci ha fatto crescere e ha dato ancora più forza ad una squadra che siamo certi compirà un'altra grande impresa anche il prossimo anno”.

Pin It

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna