Logo new 02

Logo new 02

Sammaurese 2018 19 1Come anticipato ieri dal Corriere Romagna, la Sammaurese non trasloca. E già questa è una notizia dopo gli ammiccamenti con la vicina Santarcangelo. Non solo: si prepara a una mezza rivoluzione nel settore giovanile e anche nei vertici societari. Questi ultimi vedranno alla presidenza, dal luglio prossimo, Lorenzo Campinotti, supportato da Mario Paganelli alla vicepresidenza con delega al settore giovanile. Da definire invece il ruolo dell’attuale presidente dimissionario, Cristiano Protti, ancora in carica fino alla fine del mese. Poi le novità del settore giovanile che sarà coordinato da Cono Fusco, un passato a Cesena alla guida sempre dei giovani, affiancato anche da un comitato genitori di aiuto e supporto nelle decisioni. “Abbiamo messo in campo un progetto di condivisione e crescita del settore giovanile di lungo periodo, vitale per il futuro della Sammaurese – ha detto Paganelli al quotidiano - L’idea è quella di fare dei giovani il serbatoio della prima squadra”. Ciò significa una decisa sterzata di ringiovanimento nella squadra giallorossa, in una linee verde anticipata nella stagione da poco alle spalle.

A sbloccare la situazione e rasserenare gli animi è stato un riavvicinamento tra l’amministrazione comunale e i vertici della squadra. Il comune nella prima riunione di giunta ha intenzione di prorogare di un anno la convenzione per la gestione degli impianti al Macrelli, attualmente in capo alla Sammaurese, lasciando aperta la porta a un incremento del contributo nel prossimo anno. “A gennaio partiremo con il nuovo bando per le strutture, valutiamo la possibilità di un incremento economico a seconda del numero di bambini che prendono parte al settore giovanile - spiega la sindaca Luciana Garbuglia – Ancora una volta infatti ribadisco un concetto fondamentale: l’amministrazione sostiene il settore giovanile per l’importante ruolo sociale che riveste”.

In questi giorni invece la Sammaurese ha presentato una richiesta di contributo all’amministrazione per gli interventi realizzati in vista dell’arrivo della nazionale Under 21 dell’Inghilterra. “Stiamo valutando la proposta, che in buona parte accoglieremo”, ancora la Garbuglia. Il comune ha anche preso contatti con i vertici della nazionale per una iniziativa pubblica che coinvolga il Paese. “Hanno protocolli molto stringenti, qualcosa insieme faremo di sicuro”.

Pin It

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna