Sanmauropascolinews.it

Sanmauropascolinews.it

di Piero Maroni

Luna 2La luna nuova o luna nera, indicata sul calendario lunare con un cerchio scuro, è un lasso di tempo molto breve: due o tre giorni, in cui alcuni sostengono che i suoi impulsi siano particolarmente forti sull’uomo, animali e piante.  Le piante deboli o ammalate dopo la potatura in Luna nera, possono guarire.

 La luna piena, indicata sul calendario con un cerchio chiaro, almeno per quanto riguarda il sonno sarebbe in grado di agire sul nostro orologio biologico e influirebbe sul ritmo sonno-veglia determinando difficoltà a dormire.

 Chi digiuna in questo giorno previene molte malattie: la capacità di disintossicarsi del corpo è al massimo. Se ci si vuole liberare dalle cattive abitudini questo è il giorno più propizio.

C'è chi sostiene che per determinare quando avverrà un parto, non si dovrebbe tenere conto della data di termine indicata, ma dell’arrivo della luna piena più vicina e vi è pure la convinzione che sia la luna a determinare il sesso del nascituro.  Quando la luna è crescente   dovrebbe essere concepito un maschio ed è più probabile che la nascita arrivi prima del termine presunto. Quando la luna è calante dovrebbe arrivare una femmina e il nascituro potrebbe arrivare con un po’ di ritardo rispetto alla data presunta del parto.

É innegabile che la luna abbia sempre esercitato un grande fascino sulle genti, basti pensare che un tempo era diffusa la credenza popolare, accennata anche da Dante nell'Inferno, che Caino fosse stato esiliato sulla luna e condannato a portare in eterno sulle spalle un fascio di spine. Le macchie solari altro non erano che la figura di Caino riflessa sulla superficie della luna, la quale, fra l'altro, ha ispirato artisti, scrittori e poeti, da molti inoltre le è stato attribuito  il potere di condizionare la vita sulla terra, vediamone alcuni casi. 

Follia
Per definizione il lunatico è il folle, il pazzo, lo sregolato. Follia e pazzia sono da sempre collegate alla luna piena. La scienza è andata alla ricerca di dati statistici riguardanti l’aumento di incidenti, suicidi e omicidi durante la luna piena, ma non ha trovato conferme,     c’è chi  ritiene che i comportamenti strani di alcune persone durante la luna piena siano dovuti alla mancanza di sonno.

Licantropia
Il cinema e la letteratura hanno tessuto trame avvincenti sul mito della licantropia. La tradizione parla di uomo lupo o di lupo mannaro. Anche la medicina in passato sosteneva che durante la luna piena in alcuni soggetti si sarebbero evidenziate forme isteriche e comportamenti inusuali che richiamavano il mondo animale. Ma ora nella letteratura psichiatrica non ve n'è più traccia. 

Epilessia
In passato si pensava che l’epilessia fosse scatenata proprio dalla luna piena. Mia nonna, ad esempio, non permetteva a nessuno di casa nostra di dormire sotto il lume diretto della luna perché sosteneva che si sarebbe contratto “e' marcadeur” (il mal caduco=epilessia).  Secondo alcuni scienziati però la luna piena non avrebbe alcun effetto sulle crisi epilettiche, secondo altri invece lo potrebbe avere indirettamente a causa della sua luminosità. 

Bulbi e tuberi
Con la luna piena e nella fase successiva, che porterà alla luna calante, sarà il momento di piantare i tuberi e gli ortaggi che crescono sottoterra: patate, carote, topinambur, cipolle, aglio, barbabietole, ravanelli. È anche il momento di piantare i bulbi floreali. Secondo l’agricoltura biodinamica, la luna piena favorisce lo sviluppo di bulbi e tuberi. 

Erbe medicinali
Secondo la tradizione contadina e della medicina naturale, le erbe medicinali e i fiori curativi durante la fase della luna piena contengono i massimi livelli dei loro principi attivi perché gli steli delle piante tendono a dirigersi verso l’alto. Dunque i giorni di luna piena sarebbero i più indicati per la loro raccolta. 

Trapianti
Meglio aspettare la luna piena e soprattutto la successiva fase di luna calante per dedicarsi a qualsiasi tipo di trapianto. La linfa delle piante tende infatti a dirigersi verso in basso e ciò favorirà una maggiore radicazione. A partire dalla fase di luna calante, dunque subito dopo la luna piena, è opportuno seminare basilico, cavoli, cicoria, lattuga, finocchi sedano e tutto ciò che monta a seme. 

Il vino
Imbottigliare in fase di luna crescente per ottenere vini frizzanti, in fase di luna calante i vini a lungo invecchiamento. Con la luna piena si può imbottigliare qualsiasi tipo di vino.

A dire degli esperti sembra però estremamente improbabile che la gravità lunare (visto che nelle cantine la luce lunare naturalmente non arriva) possa influenzare le reazioni chimiche che determinano la qualità finale del prodotto.

Cani e gatti
Pare che proprio durante la luna piena cani e gatti corrano i maggiori rischi di incorrere in incidenti. Uno studio ha investigato questa correlazione e ha evidenziato un incremento delle visite al pronto soccorso durante la luna piena del 23% per i gatti e del 28% per i cani.   I ricercatori, però, non sarebbero ancora riusciti a determinare il motivo del fenomeno. 

Per il C.I.C.A.P. (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale) che promuove indagini scientifiche e critiche nei confronti del paranormale, gli unici influssi della luna sulla terra accertati scientificamente sono la forza gravitazionale (maree) e la luce solare che essa riflette su alcune specie vegetali, tutto il resto è solo diceria.

 
S' e' piov la pròima dmenga d' setembar, e' piov tot e' mòis.
Se piove nella prima domenica di settembre, piove tutto il mese. 

Setembar, ova e foigh: la paènza la s' toira e e' cheul e' roid.
Settembre, uva e fichi: la pancia si gonfia e il culo ride.

Lune leopardiane

“Alla Luna”
O graziosa luna, io mi rammento
Che, or volge l’anno, sovra questo colle
Io venia pien d’angoscia a rimirarti:
E tu pendevi allor su quella selva
Siccome or fai, che tutta la rischiari.

 

Canto notturno di un pastore errante dell’Asia”
Che fai tu, luna, in ciel? dimmi, che fai,
Silenziosa luna?
Sorgi la sera, e vai,
Contemplando i deserti; indi ti posi.
Ancor non sei tu paga
Di riandare i sempiterni calli?


Il tramonto della luna
Giunta al confin del cielo,
Dietro Apennino od Alpe, o del Tirreno

Nell'infinito seno
Scende la luna; e si scolora il mondo;
Spariscon l'ombre, ed una
Oscurità la valle e il monte imbruna;

 

La sera del dì di festa
Dolce e chiara è la notte e senza vento,
E queta sovra i tetti e in mezzo agli orti
Posa laluna, e di lontan rivela
Serena ogni montagna.

Pin It

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna