Sanmauropascolinews.it

Sanmauropascolinews.it

Per lo più soleggiato

16.11°C

Per lo più soleggiato
Umidità: 64%
Vento: ESE a 4.35 K/H
Domenica
Per lo più soleggiato
9.44°C / 20°C
Lunedì
Parzialmente nuvoloso
10.56°C / 23.33°C
Martedì
Acquazzoni
14.44°C / 19.44°C
-Marì, tè t vut par andaè sòta Savgnen. -An gn'a pens propi!-
-Marì, tè t vut par andaè sòta Savgnen. -An gn'a pens propi!-

 

E sa fasesmi un bèl referendum par metsi insen?

U j è staè un mumòint ch’e paròiva  che tot la vècia rozna la s’andes a faè frez,

s’un po’ ‘d bona voluntà as saresmi scurd ‘d tot inquèl senza duvòi pansaè me’ pez.

I du cumeun, par coipa de’ guarnaz o dla “congiuntura economica”, j era in bulèta,

suld da spend in gn’era, al càsi agl’j era svuiti e mi bsògn dla zenta ta i fivi ‘na brèta,

mo s’i s'mitòiva insen e i feva un cumeun snò, l’ariveva un sach e una sporta ‘d boch,

e nu faèl par quis-ciòun ‘d campanoil o par antipatì, us giòiva ch’l’era ròbi da sioch.

I sendich e j aministradeur di du cumeun  j era d’acord, l’era mèi però santoi la zenta,

òrca, a fem e’ “referendum”, us vota sé o na, us capa e’ num nov; sé, capa inteligenta.

“Rubicone Pascoli” e putòiva l’ès che nov, via alòura s’la campagna eletoraèla,

la paròiva fata, quatar gat j era còuntra, mo piò par rasaòn ‘d puletica naziunaèla.

E dòp un mòis ‘d ciacri par faè capoi che vutaè sé, l’era una ròba fata a puntòin,

una dmenga ‘d zogn finalmòint u s’andet a vutaè par capaè e’ nòst distòin.

 “Vest che la storia la s’dà rasòun?” I giòiva a Savgnen. “Samaèvar e’ sarà la fraziòun,

    e, cmè ch’l’era una volta, j artòurnarà darnov sòta ad nòun!”

Sa sta cunvinziòun j è ‘ndaè a vutaè, mo in puch, par lòu questi l’è rubini da puret,

j à capaè e’ sé, mo sempra s’la poza sòta e’ naès e cl’aria da sburunzet.

“Valà che mè an vagh a staè sòta chi sbureun ‘d Savgnen!”. I pansaèva  a Samaèvar,

e i ne giòiva moiga fort, e paròiva vargògna, mo a vutaè ui n’andet un bèl nomar.

E se facessimo un bel referendum per metterci insieme?

C’è stato un momento che pareva che la vecchia ruggine si andasse a cancellare, 

con buona volontà ci saremmo dimenticati di tutto senza dover stare tanto a penare. 

I comuni, per colpa del governo o della “congiuntura economica”, erano in bolletta,

senza soldi da spendere, le casse vuote, ai bisogni della gente facevi una berretta,

se si univano in un comune unico, arrivava un sacco e una sporta di baiocchi, 

e non farlo per questioni di campanile, si diceva fosse una scelta da sciocchi. 

I sindaci e gli amministratori erano d’accordo, era però meglio sentire la gente, 

orca:“referendum”, si vota si o no, si sceglie il nome nuovo; sì, scelta intelligente.

“Rubicone Pascoli” poteva essere il nuovo, via allora con la campagna elettorale, 

sembrava fatta, quattro gatti erano contro, ma più per ragioni di politica nazionale. 

Dopo un mese di chiacchiere per dire che votare sì, era una scelta fatta a puntino, 

una domenica di giugno finalmente si andò a votare per scegliere il nostro destino. 

“La storia ci dà ragione”, dicevano a Savignano, “San Mauro sarà  la frazione

  e, come una volta, ritornerà nuovamente sotto la nostra giurisdizione!”. 

Così convinti sono andati a votare, in pochi, per loro queste sono cose da poverini,

hanno scelto il sì, ma sempre con la puzza sotto il naso e  quell’aria da perfettini. 

“Valà che io non vado sotto quei cafoni di Savignano!” A San Mauro si pensò,

non lo dicevano ad alta voce, pareva vergogna, ma a votare in molti si andò,

Pin It

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


L'anvouda ad Fainlòin - La nipote di Fainlòin

Pubblicato il 04.05.2021 - Categoria: Vignette

L'anvouda ad Fainlòin - La nipote di Fainlòin

Pubblicato il 04.05.2021 - Categoria: Vignette

ULTIMI COMMENTI